Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buon giorno, oggi è domenica 25 giugno 2017

Scegliersi e sedursi

pubblicità

pubblicità

Scegliersi e sedursi

Donne e uomini coltivano una grande illusione: quella di aver scelto, o di progettare di scegliere il partner consapevolmente, razionalmente e perché no, anche emotivamente (ma a ragion veduta).

Di fatto, i giochi il più delle volte indecifrabili del nostro inconscio, la nostra personalità e il nostro temperamento ci spingono a scelte molto più permeate di irrazionalità che non di consapevolezza.

Eppure, sovente, ci sforziamo di esorcizzare quel margine di imponderabilità che determina una data scelta per coltivare l’illusione di poter tenere tutto sotto controllo o, quanto meno, di partecipare come protagonisti vigili al gioco dell’incontro.

Tutti sapremmo rispondere alla domanda “quali caratteristiche dovrebbe avere il tuo partner ideale?”, ma tutti, inevitabilmente, correremmo almeno il rischio di perderci nell’elencazione di una serie di verità banali. Dovrebbe essere bello, intelligente, creativo, ricco e via di questo passo, su una strada che, il più delle volte, finisce per descrivere stereotipi comuni.

La scelta del compagno o della compagna molte volte invece finisce per sorprendere gli attori: avevano sempre pensato a una persona dolce e invece si trovano a condividere l’esperienza con una competitiva, Avevano cullato il desiderio di imbattersi in una persona anticonformista e invece sono capitati con la quintessenza del formalismo.

E’ inutile quindi cercare l’anima gemella, quella che sembra uscire solo dal mito o dalla penna di scrittori. D’altra parte non hanno fatto una brutta fine Tristano e Isotta, Orfeo ed Euridice, Giulietta e Romeo? Meglio allora cambiare rotta e lasciare che l’imponderabile prenda il campo che deve. D’altra parte, non accade proprio questo nel gioco straordinario della seduzione? Non è in quella fase magica e palpitante dell’incontro che il protagonista è il mistero?
Perché per sedursi non occorrono strategie fittizie, magari imparate a un corso ad hoc, ma uscire dalla tuta mimetica di chi programma ogni cosa della propria vita.

Per questo, in un’epoca di effetti speciali, di finzioni e di finte seduzioni, non c’è probabilmente nulla di più seducente che imbatterci in qualcuno che ci dice “io sono questo con la mia chiarezza e i miei segreti. La mia chiarezza mi serve per vivere. Ti affido i miei segreti”. E alla domanda “quali?” non può che rispondere “sono segreti". 

Fausto Manara
"Scegliamoci il destino"
Sperling & Kupfer Edizioni

Descrizione:
Scegliere il proprio destino: un progetto che può avere successo recuperando un rapporto sincero e profondo con noi stessi. Noi che, bloccati da censure - affettive, psicologiche e culturali -, perdiamo di vista la nostra vera identità e le nostre qualità. Noi che, costretti da regole sociali e private, neghiamo l'ascolto e l'espressione degli istinti. A tal punto da convivere con malesseri così radicati che spesso assumono i connotati di nevrosi. Diventa allora necessario riprendere le redini del nostro vivere per reinventare tutto come se fosse un'opera d'arte. Sarà un viaggio, personalissimo e rivoluzionario, verso un nuovo futuro. Potremo così giungere ad una "rinascita" per sfruttare al meglio le nostre risorse: emotive, creative, istintuali. E una volta arrivati alla meta potremo fare una scoperta sbalorditiva, e cioè giungere alla consapevolezza di possedere mezzi e capacità di diventare psicoterapeuti di noi stessi.Dopo In coppia per amarsi e Timidezza, in scegliamoci il destino Fausto Manara, psichiatra e psicoterapeuta, indaga le varie sfaccettature di un tema centrale per tutti noi, ossia come riuscire a essere i protagonisti della nostra esistenza. Solo allora, finalmente, avremo applicato, rispettando sensazioni, emozioni e istinti, i dieci preziosi consigli che concludono questo libro. Esercizio che, come suggerisce l'autore, ci permetterà di appropriarci della "patente del buon vivere".

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 15/09/2013

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati