Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buona notte, oggi è sabato 24 giugno 2017

Come iniziare una conversazione con il nostro partner

pubblicità

pubblicità

Come iniziare una conversazione con il nostro partner

Per aiutare il nostro partner a cooperare con noi nella conversazione e ridurre possibili incomprensioni, è fondamentale: esporre chiaramente che tipo di conversazione  vogliamo sostenere con lui o lei, e verificare se intende parteciparvi.

Infatti, più la conversazione è importante per noi, più è essenziale che il nostro partner sia a conoscenza del quadro generale nel quale essa va a collocarsi.

Se abbiamo bisogno di sostenere con il partner una conversazione lunga, complessa e delicata dal punto di vista emotivo, il fatto di spiegare brevemente l’obiettivo della nostra conversazione e renderci conto se il nostro partner intende parteciparvi potrà veramente fare la differenza in termini di efficacia comunicativa.

Perché spiegare? Alcune conversazioni richiedono molto più tempo, sforzo e coinvolgimento emotivo di altre. Se vogliamo quindi affrontare una conversazione che richiede molto impegno e sforzo, è bene che l’altro si renda conto di ciò e che acconsenta a prender parte alla conversazione.

Infatti, se l’altro acconsente a partecipare al dialogo, sarà più presente e attivo nello scambio e più propenso a soddisfare i nostri bisogni o a spiegare perché non è in grado di farlo – o forse, suggerire delle alternative alle quali non avevamo pensato. 

Vediamo ora alcuni esempi pratici di un efficace inizio di conversazione:

“Maria. Ho bisogno del tuo aiuto per decidere che fare a proposito di Antonio. Hai un minuto per parlarne?”

“Ah, Antonio, hai un minuto di tempo adesso? Volevo parlarti ora del viaggio di nozze. Va bene?”

“Luigi,ti devo dire che non mi è affatto piaciuto il modo in cui ti sei comportato a cena con i miei genitori.. Ne possiamo parlare per qualche minuto?”

(per telefono)  “Ciao, Luisa, sono Biagio. Come stai? Ti voglio parlare di Federico. E’ di nuovo in carcere. Va bene se ne parliamo adesso?”.

Esporre il tipo di conversazione che vogliamo sostenere e verificare se il partner è disposto in quel momento a prendervi parte offre quattro principali vantaggi:

Vantaggio # 1  
Diamo all’altro la possibilità di accettare o rifiutare il nostro invito. Sappiamo quindi che, se partecipa, lo farà con maggiore motivazione.

Vantaggio # 2
Capire in anticipo l’obiettivo della nostra conversazione aiuta il partner a comprenderla meglio, sia in termini di parole, sia in termini di linguaggio del corpo.

Vantaggio # 3
Diamo la possibilità al nostro partner di prepararsi psicologicamente a ciò che verrà detto.

Vantaggio # 4
Aiutiamo il partner a comprendere il ruolo che vogliamo assuma nella conversazione. Alcuni esempi di ruoli sono: risolutore di problemi, aiutante nelle faccende domestiche, persona che dà il suo supporto emotivo ecc…Si tratta, come si vede, di ruoli molto diversi da assumere. La nostra conversazione sarà ancora più efficace se chiediamo all’altro di assumere un solo ruolo alla volta.

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 15/09/2013

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati