Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buona sera, oggi è venerdì 23 giugno 2017

Comprendere le differenze tra uomo e donna</font>

pubblicità

pubblicità

Comprendere le differenze tra uomo e donna

a cura di ComuncazionePositiva.it, di Liliana Jaramillo

Molte volte ci rendiamo conto che, nonostante i nostri sforzi, non riusciamo a stabilire dei rapporti di coppia di qualità e duraturi nel tempo. Una delle possibili spiegazioni di questo “insuccesso” consiste nell' assumere che uomini e donne sentano, pensino e agiscano allo stesso modo.

In realtà non è così. Siamo diversi, non solo dal punto di vista biologico, ma anche da quello mentale ed emotivo. Sia la biologia sia la psicologia non esprimono naturalmente giudizi definitivi di superiorità/inferiorità dell'uomo rispetto alla donna, ma mettono in risalto una differenza di potenzialità che possono o meno essere realizzate.

Vediamo di chiarire un po' meglio questo concetto. Normalmente, le donne utilizzano entrambi gli emisferi cerebrali, per cui hanno sviluppato un tipo di comunicazione verbale ed intuitiva dei sentimenti. Questo le rende quindi più portate all'intimità, all'interiorità, all'intuizione e all' espressione di sè, mentre gli uomini hanno sviluppato altre attitudini, come l'orientamento spazio-temporale e la logica.

Le donne tendono a porsi domande su una particolare questione: come assicurare una relazione amorevole e duratura. Vogliono pertanto essere certe di ottenere quello che desiderano dalla relazione. Alcune domande tipiche sono: “Come faccio ad attrarre il tipo giusto?”, “Perché non richiamano?”, “Perché non s'impegnano?” , “E' tutto fantastico, però lui non vuole sposarsi, mentre io sì, che posso fare?”, “Perché finisco sempre per rimettermi con lo stesso tipo di uomo?”, “Perché da fidanzati era tanto gentile mentre adesso che siamo sposati è cambiato?”.

Gli uomini, invece, si pongono domande diverse, incentrate soprattutto sulla propria riuscita nel rapporto , domande che però segnalano anche a volte un fraintendimento e una cattiva interpretazione dell'universo femminile: “Come faccio a sapere quello che vuole una donna?”, “Perché le donne parlano sempre per sottintesi?”, “Perché ci mettiamo a bisticciare per la minima sciocchezza?”, “Perché le donne non parlano chiaro?”, “Come faccio a sapere se è la donna della mia vita?”, “Perché vuole sempre parlare del nostro rapporto?”, “Ora che le cose vanno bene, a che pro cercare guai con il matrimonio?”, “Perché le donne fanno tante domande?”./p>

Il diverso tipo di domande che si pongono gli uomini e le donne lasciano chiaramente trasparire diversi orientamenti rispetto alla relazione, da cui risulta evidente che, pur aspirando entrambi ad un profondo e durevole rapporto d'amore, non sempre si comprendono...

Quindi, cominciare a individuare e a capire le differenze fra uomo e donna dal punto di vista biologico, mentale ed emotivo, può aiutare le coppie a comunicare meglio e a ottenere ciò che ciascuno vuole dal rapporto con il partner.

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 15/09/2013

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati