Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buona sera, oggi è venerdì 23 giugno 2017

Sensi e sensazioni

pubblicità

Sensi e sensazioni

La sessualità è comunicazione di sensazioni ed emozioni. Il pieno appagamento erotico passa attraverso le potenzialità dei cinque sensi, il cui sapiente accordo costituisce la scala musicale dell’amore. Qual è il legame tra sessualità e vista, udito, tatto, olfatto e gusto?

Occhi, orecchie, pelle, naso e bocca sono fondamentali veicoli di piacere, non solo sessuale, che condivisi e vissuti con il partner esercitano un potente effetto afrodisiaco e arricchiscono il rapporto amoroso.

Guardarsi, scambiarsi parole, fantasie, fremiti, annusarsi, toccarsi senza un’immediata finalità predatoria, spogliarsi poco per volta, coinvolgendo e riscoprendo anche aree corporee generalmente trascurate o escluse (gomiti, palme delle mani, ecc.), favorisce la consapevolezza delle diverse sensazioni procurate dal corpo, nudo e vestito, dell’altro e accresce il benessere fisico e psicologico.

La vista
è il primo senso a entrare in gioco in una relazione amorosa, poiché il desiderio è scatenato dall’aspetto fisico, in rapporto allo sguardo. Nella sessualità maschile la funzione visiva è preminente e si configura come vero e proprio strumento erotico; per la donna è eccitante non solo vedere il proprio partner che la guarda, ma anche, e soprattutto, la consapevolezza di essere guardata. Percorrere con gli occhi il corpo del partner, soffermandosi sulle zone più piacevoli, è un modo di sfruttare la valenza erotica dello sguardo.

L'udito
ha un impatto davvero notevole sull’intimità sessuale. I suoni influenzano il ritmo cardiaco e respiratorio: le frasi romantiche sussurrate all’orecchio, le parole oscene o piccanti, le note di una canzone, ma anche il silenzio volutamente cercato aumentano l’eccitazione e possono infrangere la barriera delle inibizioni, liberando emozioni e migliorando l’intesa di coppia. Uomini e donne sono accomunati da una forte attrazione per la voce sensuale del partner.

Il tatto
è coinvolto fin dai primi approcci amorosi e svolge un ruolo determinante e assoluto nell’atto sessuale, poiché la stimolazione tattile prepara all’orgasmo. Carezze senza limiti di tempo, coccole e massaggi consentono di recuperare il piacere del contatto e di riscoprirsi,  pelle contro pelle, con la libertà di concepire la sessualità anche senza penetrazione.

L’olfatto
è stato il primo elemento di richiamo sessuale tra gli uomini. Gli odori, attraverso il naso, innescano potenti meccanismi di desiderio nel cervello. Il profumo più accattivante è quello del partner, il cui odore naturale è di per sé afrodisiaco, soprattutto se non è coperto con essenze varie. 

Il gusto
anticipa il sesso: con il bacio, ad esempio, due persone si “assaggiano” e leggono il grado di coinvolgimento affettivo. Sesso e cibo sono due piaceri legati alla radice fin dalla più tenera età: succhiare, leccare e inghiottire sono tra le prime attività umane, legate alla ricerca di nutrimento, ma anche ad una prima, inconscia, forma di appagamento sessuale. Gustando insieme cibi che piacciono, prima o dopo aver fatto l’amore, o assaporando il corpo dell’altro, mordendolo e baciandolo, si esprime la passione e si consolida l’intimità.

pubblicità

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 19/04/2007

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati