Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buon giorno, oggi è giovedì 25 maggio 2017

L'orgasmo nella donna

pubblicità

L'orgasmo nella donna

Il meccanismo è in qualche modo simile a quello maschile, con l’eccezione dell’eiaculazione. A livello fisiologico, l’orgasmo è centrato sul clitoride, anche se la donna può “sentire” che l’orgasmo proviene dalla vagina, dall’utero, o dal punto g. Durante questa fase si producono nella donna contrazioni dell’utero e della vagina spesso accompagnate da sensazioni di calore e di piacere più o meno intense.

Contrariamente a quanto avviene nell’uomo, l’orgasmo della donna può interrompersi se interviene qualche elemento di disturbo, ma per contro le donne possono provare numerosi orgasmi successivi durante uno stesso incontro sessuale. L’anorgasmia, o mancanza di orgasmo, è il disturbo femminile di questa fase: alcune donne non riescono a raggiungere l’orgasmo in nessuna circostanza, altre solo in presenza – o in assenza – di determinate circostanze, per esempio un particolare tipo di carezze, il livello di coinvolgimento affettivo, il luogo dell’incontro sessuale, e così via. Raramente nella donna l’anorgasmia ha cause organiche: le turbe di questa fase hanno quasi sempre ragioni psicologiche o legate alla relazione. Difficoltà di abbandonarsi, paura di perdere il controllo, timore dell’intimità, di una gravidanza non desiderata, un’educazione restrittiva, la presenza di un conflitto con il partner o una stimolazione insufficiente o inadeguata sono tra le cause più comuni di questo fenomeno.

 

 

 

 

 

 

pubblicità

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 19/04/2007

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati