Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buon giorno, oggi è domenica 25 giugno 2017

Lo scambio di coppia

pubblicità

Lo scambio di coppia

Quando monogamia fa rima con monotonia...

La comunicazione erotica non sfugge alle leggi generali della comunicazione. Senza apporti esterni, ci vogliono molto entusiasmo e molta immaginazione da parte dei due protagonisti per mantenere alto il livello di scambio nella vita sessuale di coppia. Il ruolo dei fantasmi diventa preponderante perché consente di elaborare scenari comuni che si possono allestire e poi variare, ma perfino questi talvolta non resistono all’usura del tempo. Allora si cerca di alimentare l’erotismo con stimoli sensoriali sempre più forti e agire fantasmi sempre più perversi quando quelli usuali non sono più sufficienti.

Così Antonio Grilli, direttore responsabile della rivista di inserzioni Fermoposta, descrive lo scambismo: “io lo percepisco come un fenomeno in crescita; da quando abbiamo iniziato nel 1987, le cose sono cambiate, l'età si è abbassata e c'è un atteggiamento diverso delle persone anche se ancora esistono molte reticenze. Potremmo definire lo scambio di coppia come un tradimento consapevole e consensuale, chiaramente se da entrambe le parti c'è accordo. La cosa più importante che deve esistere in questa esperienza è la volontarietà di entrambi: non può esserci una parte più forte che costringe l'altra a fare determinate cose, altrimenti si crea violenza e si perde lo spirito "giocoso" dell'attività.”

Uno scenario ipotetico
Si tratta di una coppia solida e affiatata, ciò che preclude una relazione extra-coniugale come soluzione possibile alla noia. Uno dei due propone all’altro l’eventualità di praticare lo scambismo, ma questa proposta mette in discussione il legame: l’idea di introdurre estranei nella vita sessuale della coppia suscita in entrambi o in uno dei due il timore di perdere l’altro. Il nuovo partner potrebbe sedurre il compagno o la compagna perché rappresenta una novità da scoprire, è più attraente, o è un amante migliore che arriva in un momento in cui la sessualità della coppia non è proprio al suo zenith.

Secondo l’esperienza di Matteo, felicemente sposato da molti anni con figli, e che abbiamo intervistato, allo scambismo si arriva così: “principalmente il motivo che porta a cercare certe soluzioni è la noia sessuale che subentra dopo tanti anni di matrimonio; poi c'è il desiderio di soddisfare le proprie fantasie erotiche. Se il rapporto con il partner è buono, c'è una certa intesa e un'ottima comunicazione, si arriva a confidarsi le fantasie e i sogni senza timori, e a cercare insieme delle "soluzioni" per riaccendere il desiderio un po’ sopito. Quello che desideriamo noi da questi rapporti è provare sensazioni diverse da quelle che normalmente proviamo nel rapporto con il partner. Per quanto due possano essere disinibiti e aver fatto ogni tipo di esperienza in coppia, certe cose con il tempo si affievoliscono e allora provi il desiderio di riaccenderle.”

Molti preferiscono questo genere di rapporti a una relazione extraconiugale anche perché la coppia prevale comunque su eventuali esperienze parallele ma non condivise che potrebbero essere molto più minacciose o distruttive per il rapporto: nello scambismo il “tradimento” ha principalmente un fine sessuale, non coinvolge i sentimenti, e ha una modalità e una durata previste e condivise. La gelosia più ovvia al pensiero che l’altro ha esperienze sconosciute viene attenuata e controllata nel rapporto di scambio, anzi, talvolta non c’è proprio, come sembra confermare l’esperienza di Matteo: “la gelosia non scatta o almeno a noi non è capitato, perché noi abbiamo deciso insieme di muoverci in una certa direzione e ci siamo dati dei limiti oltre i quali non andiamo. Abbiamo valutato molto bene i rischi e i vantaggi e se siamo andati avanti è perchè abbiamo un ottimo rapporto, siamo molto legati e soprattutto comunichiamo molto.”

Perché lo scambismo è trasgressivo
Lo scambismo sovverte molte nozioni “definitive” riguardo alla coppia. Cellula fondamentale di ogni società, la coppia viene messa in discussione da queste pratiche nei suoi princìpi più sacrosanti di entità indissolubile i cui elementi si devono una fedeltà totale e permanente. Lo scambismo fa piazza pulita di tutte le idee correnti circa l’esclusività dell’amore, il possesso del compagno o della compagna e la loro conseguenza primaria – la gelosia. Ma anche dei “segreti d’alcova”, così gelosamente custoditi e protetti perfino dai partners più liberi. In breve, lo scambismo addita alla fine del concetto tradizionale di coppia: tutto ciò che era riservato a due, diventa collettivo.

pubblicità

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 19/04/2007

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati