Duepiu.Net, vivere meglio in coppia, seduzione, speciali, costume

Duepiu.Net, vivere meglio in coppia

Google

Buon giorno, oggi è mercoledì 24 maggio 2017

Il mito della fertilità infinita

pubblicità

Il mito della fertilità infinita

Verità e illusioni...

Uno stile di vita sano aumenta le mie probabilità di avere un figlio anche più in là nella vita
Falso
. Una dieta equilibrata e l’attività fisica sono senz’altro importanti, ma non hanno alcuna influenza sul numero di ovuli prodotti da una donna. La quantità di ovuli è geneticamente predeterminata, e in effetti si nasce con la maggior parte di ovuli che si avrà in tutta la vita
 
Il mio ciclo è regolare, quindi posso restare incinta
Falso. Un ciclo mestruale regolare non implica che gli ovuli siano giovani e sani. Le donne continuano ad avere le mestruazioni anche dopo la quarantina, ma la qualità dei loro ovuli è già decaduta. Non è vero che se il ciclo mestruale funziona come un orologio svizzero si potrà restare incinte senza problemi
 
Faccio fatica a restare incinta perché ho preso la pillola per molto tempo
Falso. La pillola antifecondativa non limita la fertilità, anzi forse in un certo senso la protegge, dato che quando si prende la pillola non c’è ovulazione. Il ciclo ovulatorio è un processo continuo, e la pillola non lo può né migliorare, né danneggiare
 
Sto pensando di far congelare i miei ovuli per fecondarli in futuro
Falso. Solo gli ovuli fecondati sopravvivono bene al congelamento, ma in questo campo si stanno facendo ricerche e progressi soprattutto per aiutare le donne che devono sottoporsi a chemioterapia o ad altre cure che compromettono o annullano la loro capacità riproduttiva
 
Le donne sono fertili fino alla menopausa
Falso. Le probabilità di restare incinte cominciano a diminuire intorno ai 25-27 anni, e come abbiamo detto dieta ed esercizio fisico servono soprattutto a mantenere sano il cuore, ma non ad aumentare le capacità riproduttive. La quantità di ovuli è predeterminata e prima ancora di entrare nella pubertà, durante la vita fertile, a ogni maternità - ogni mese la donna perde ovuli che non si ricostituiranno più
 
Gli ovuli non invecchiano
Falso. Mentre gli uomini continuano a produrre spermatozoi per tutta la vita, con l’invecchiamento femminile invecchiano anche gli ovuli, che perdono in qualità; questo spiega per esempio perché tante donne che restano incinte tardi sono soggette ad aborti spontanei. Inoltre in una donna che ha passato i quarant’anni quasi il 90% degli ovuli è anormale, e la probabilità di avere un figlio si riduce a meno dell’8%
 
La fertilità femminile è uguale in tutte le donne
Falso. La fertilità femminile è condizionata da due fattori: il numero di ovuli con cui si nasce, e la velocità alla quale si perdono gli ovuli – due fattori assolutamente soggettivi. Poiché le probabilità di menopausa precoce aumentano molto se anche la madre è andata precocemente in menopausa, conoscere la propria storia familiare è importante perché aiuta ad avere un’idea sul numero di ovuli che saranno disponibili a una certa età
 
Pianificare non serve
Falso
. Se usiamo l’analogia del fumo e dei disturbi cardiaci, possiamo sostenere che non tutti i fumatori diventeranno cardiopatici, ma poiché non siamo in grado di dire chi si ammalerà, noi diciamo a tutti di smettere di fumare. Allo stesso modo noi diciamo a tutte le donne di riflettere sull’età delle loro ovaie e sulla loro età riproduttiva, e di pianificare i figli presto, perché non siamo in grado di dire quali donne andranno precocemente in menopausa, e quali invece non avranno problemi di concepimento. La realtà biologica è che gli uomini e le donne sono molto diversi, soprattutto sotto il profilo del potenziale riproduttivo. Questo non vuol dire che le donne non dovrebbero essere libere di scegliere se avere o meno un figlio, ma che se averne uno fa parte del loro programma di vita, dovrebbero pensarci quando sono giovani, cioè quando le loro capacità riproduttive sono al top.

pubblicità

torna indietro

segnala a un amico

inzio pagina

Pagina aggiornata al 19/04/2007

copyright © duepiu.net 2000-2017, tutti i diritti riservati